29 agosto 2014

Trasforma la tua chiavetta Internet in un hotspot Wi-Fi!

CONDIVIDI ARTICOLO

Trasforma una Internet Key 3G in un hotspot Wi-Fi al quale accedere con iPad™, iPhone™, Android™, Kindle™ e ogni dispositivo Wi-Fi

TP-LINK, leader mondiale nel mercato networking, lancia sul mercato un dispositivo in grado di creare una rete wireless ovunque sfruttando la connettività 3G.

Collegando una internet key o un modem UMTS/HSPA/EVDO USB al compatto Router Wireless N 3G/3.75G TL-MR3020, è possibile attivare immediatamente un hotspot Wi-Fi. Una qualsiasi di queste sorgenti è infatti sufficiente per creare una rete senza fili alla quale accedere con iPad™, iPhone™, Android™, Kindle™ ed ogni altro dispositivo Wi-Fi. Sarà quindi possibile navigare con più dispositivi contemporaneamente sfruttando una singola connessione 3G, condividendola ad esempio con la famiglia, sul treno, in campeggio, in albergo ed in qualsiasi posto sia disponibile la copertura 3G/3.75G.

Proprio la grande versatilità e libertà offerta dalla connettività 3G ha portato gli attenti designer di TP-LINK a rendere il Router TL-MR3020 adatto ad un utilizzo in movimento. Le linee morbide e l’estrema compattezza – solo 7 cm per lato ed uno spessore di 2 cm – offrono all’utente una libertà di posizionamento, trasporto e utilizzo del dispositivo. La completa portatilità di questo router è realizzata attraverso una porta MiniUSB, che consente il collegamento e l’alimentazione da notebook, laptop o qualsiasi altro alimentatore.

Prezzo suggerito € 39,90 IVA inclusa

La compatiblità è l’aspetto più importante di un router 3G. Per assicurarla, TP-LINK testa sul campo i propri router 3G, generando una lista di compatibilità nazionale. La lista (http://www.tp-link.it/support/3g-comp-list/) è continuamente aggiornata, garantendo agli utenti la massima chiarezza e flessibilità.
Per maggiori informazioni: www.tp-link.com

 

53 commenti

  1. mal_functiongeo

    Ciao a tutti.
    L’altro giorno mi hanno regalato un cucciolo di cane ( un bastardino ) di tre mesi.
    Io mi sono subito affezionato al cane e ho notato con molta felicità che è piuttosto intelligente ( in due giorni ha già quasi imparato a sedersi quando indico per terra e dico ” seduto”).
    Io abito con la mia famiglia e quindi il cane passa molto tempo con tutti, perciò io vorrei fargli capire che il vero capobranco sono io.
    Faccio un esempio : Se lo porto a fare una passeggiata, oppure anche a casa e qualcuno lo chiama lui puo andare tranquillamente però se sente che lo chiamo io subito accorre da me, cosi con qualsiasi altro comando. Non voglio che obbedisca solo a me, voglio che sappia che se io parlo, valgo più di tutti.
    Quindi chiedo aiuto a voi per cercare di capire come fare per ottenere questi risultati e inoltre come insegnargli altri comandi come stare fermo e quando è libero di andare dove vuole.
    Grazie a tutti in anticipo

  2. Splash Log Level 2 Again

    O la passionalità compromette ad un certo punto, inevitabilmente, la stabilità della famiglia?

    Oppure si può utilizzare la passionalità per altro che l’appagamento dei sensi?

    (stamattina sono frustrata e filosofa)

  3. Sorrido sempre a quelle storie di madri/mogli e padri/mariti che si disperano perchè non hanno i mezzi per mantenere la propria famiglia.

    Allora perchè decidono di averne una? La gente è davvero così stupida da non pensare a come la situazione potrebbe cambiare in diversi anni?

    E il bello è che questo tipo di persone sono quelle che hanno più figli! Non basta darsi la zappa sui piedi una volta, ma anche due, tre!

    Gente irresponsabile del genere dovrebbe vivere da sola, non ha il diritto di avere una famiglia.
    Perchè mettere al mondo dei figli che dovranno vivere disagiati?
    E’ un atteggiamento estremamente egoista e odioso.

    Sinceramente storie del genere non mi hanno mai toccato, non capisco come molta gente comune possa anche provare compassione (e per provare intendo fare la solita scenata perchè lo so che non gliene frega niente ;) ).

    Fatevi avanti, voi che vi sentite offesi da tale domanda.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com